Il calcolo dell’IMC per gli uomini

Il calcolo dell’IMC per gli uomini


Un IMC, sia degli uomini che delle donne, contiene le stesse informazioni e da gli stessi risultati. In effetti, il vostro Indice di Massa Corporea definisce la norma di corpulenza nella quale vi trovate.

Tuttavia, i metabolismi sono diversi nei due sessi e alcune particolarità vanno precisate.

L’IMC negli uomini

Anche se il calcolo dell’IMC ed i risultati sono identici, esistono dei fattori esterni da tenere in considerazione.

Sul piano fisico e genetico, gli uomini hanno più muscoli. Questo significa che la loro massa muscolare consuma più energia di quella delle donne. In effetti, più muscoli si hanno e più il nostro metabolismo di base (il fabbisogno energetico a riposo) è elevato. Un uomo che non fa attività brucerà comunque più energie in una giornata rispetto ad una persona di sesso femminile.

Inoltre, gli uomini hanno meno massa detta “grassa” delle donne ma più massa “magra”. Il loro organismo comprende inoltre meno cellule grasse. Questo è ciò che consente loro di “bruciare” più rapidamente.

L’aumento di peso nell’uomo

Essendo fisicamente differente, l’aumento o la perdita di peso non è dunque la stessa in funzione del sesso della persona.

Nell’uomo, l’aumento di peso si distribuisce soprattutto nella parte alta del corpo. Le zone più interessate sono generalmente il petto, le braccia, la pancia ed il collo. Inoltre, gli uomini, essendo più muscolosi delle donne, hanno il grasso che si deposita sui muscoli. Più precisamente, il grasso prende il posto dei muscoli.

 

La distinzione non è necessariamente evidente e la lettura del risultato del calcolo dell’IMC deve quindi essere moderata. Non esitate a rivolgervi ad un professionista per interpretare il vostro Indice di Massa Corporea.